Cose da fare a Wroclaw, Polonia, in fuga nel fine settimana!

Guida turistica che offre consigli di viaggio sulle cose da fare a Wroclaw, con highlights come Cathedral Island, il University Quarter & alcune attività divertenti.

La tua guida turistica di Breslavia per la fuga perfetta nel fine settimana

Per prima cosa, cominciamo con il nome: Wroclaw. Il nome di questa città ha sconcertato molti turisti e sicuramente ha lasciato anche molti locali che scuotevano la testa per disapprovazione. Breslavia non è pronunciato crudo-legge, ma piuttosto vrots-whaf. Confondere, lo so. Nome complicato a parte il nome, Breslavia si è rivelata un’altra bellissima città da esplorare, e mi ha fatto davvero felice che io e Sam abbiamo deciso di dedicare un mese intero per viaggiare in Polonia. Le seguenti sono alcune delle nostre cose preferite da fare a Wroclaw!

COSE DA FARE A BRESLAVIA

Esplora l’Isola della Cattedrale a piedi

Diamo il via a Cathedral Island, che è il sito del più antico insediamento della città. Anche se il corso del fiume è cambiato da quando Cathedral Island ha preso il suo nome (non è stata un’isola per molto tempo!), si trova ancora in riva al fiume ed è un posto davvero bello da esplorare a piedi.

L’Isola della Cattedrale ospita diverse chiese e istituzioni religiose tra cui la Cattedrale di San Giovanni Battista, la Chiesa di Santa Croce e il Palazzo Arcivescovile.

Inoltre, non posso credere che non me lo sono perso, ma mentre siete sull’Isola della Cattedrale, potete visitare i Giardini Botanici. Sono un po ‘nascosti alla vista, quindi sono facili da perdere con le chiese che dominano il paesaggio urbano, ma troverete i giardini solo un paio di corsie a nord della Cattedrale di San Giovanni Battista.

Godetevi una crociera in barca lungo il fiume Oder

Una crociera fluviale è un modo super rilassato per vedere la città da un punto di vista diverso, e quando si ha una città pittoresca come Wroclaw, è sembrato un gioco da ragazzi salire a bordo.

La maggior parte delle crociere partono da un piccolo molo poco prima di attraversare l’isola della cattedrale, e partono abbastanza frequentemente, quindi è facile presentarsi e ottenere un biglietto sul posto.

Non posso dire di aver capito una sola parola della narrazione polacca, ma mi è piaciuta la crociera. Avevamo sole e cielo azzurro, e questo mi bastava.

Visita l’Università di Breslavia per le vedute della città

Breslavia ha un affascinante quartiere universitario, che si trova all’estremità nord della Città Vecchia, e penso che valga la pena visitarla anche se non sei più uno studente.

All’interno del quartiere universitario si trova l’Università di Breslavia, la cui fama è riconosciuta dall’Aula Leopoldina, una sala cerimoniale in stile barocco. Avevo visto online le foto dei soffitti pastello e dei putti intagliati a mano e ho voluto visitare subito questo luogo per me stesso. Purtroppo, il primo giorno che abbiamo visitato, l’università non era aperta al pubblico, e al secondo tentativo, la sala è stata bloccata ai visitatori. Due strike!

Forse non sono riuscito a vedere una delle sale universitarie più belle d’Europa, ma la Torre matematica era aperta, così siamo saliti in cima per ammirare la città. La terrazza ha un’altezza di 42 metri, che potrebbe non sembrare molto, ma si può affacciarsi sul centro storico e sul fiume Oder.

Sguardo all’interno di una chiesa barocco-roccocò

Mentre ci siamo chiesti intorno al quartiere universitario di Wroclaw, ci siamo imbattuti anche nella Parrocchia del Santissimo Nome di Gesù, che si trova proprio accanto all’ingresso principale dell’università.

La chiesa è fatta in stile barocco rococò (leggi: più grande ed esagerata possibile!), così mi sono sentito un po’ meglio se non ho visto l’Aula Leopoldina perché questo mi ha dato un po’ di quello che deve essere.

L’ingresso in chiesa è gratuito, anche se le donazioni sono benvenute e, una volta entrati, non dimenticate di guardare in alto!

Godetevi la bellezza di un cortile segreto

Un’altra piacevole sorpresa a Wroclaw è stato l’Ossolineum. Questo edificio era in origine un ospedale e convento, poi un collegio, e ora è sede della Biblioteca dell’Ossolineum.

Non ci rendemmo conto di quello che avevamo vagabondaggio in quel momento – sapevamo solo di aver trovato un bel cortile acciottolato circondato da ortensie, finestre a specchio e panche – e poiché c’era una coppia di anziani che godeva della serenità del luogo, abbiamo pensato che doveva essere aperto al pubblico e saccata.

Questo posto potrebbe non essere un segreto per la gente del posto, ma non siamo riusciti a trovarlo online o nella nostra guida, così ci è sembrato un piccolo segreto per noi. Ahhhh, perché possiamo trovare solo luoghi come questo in Europa?

Andare alla ricerca dei nani di Wroclaw

Prima di visitare Wroclaw, avevo letto che c’erano piccole statue di nani sparsi per la città (più di 300 per la precisione!) e non ci volle molto tempo dopo essere arrivati per iniziare a notarli. Anche a piedi dalla stazione ferroviaria al centro storico, sono riuscito a scorgere un gruppo di statuette nane sul cornicione di un palazzo per uffici.

L’idea alla base dei nani è quella di commemorare Orange Alternative, un movimento sotterraneo anticomunista polacco nato a Breslavia e che utilizzava il nano come simbolo. Nel 2001, un decennio dopo il crollo dell’Unione Sovietica, il primo nano è salito in via Świdnicka, poi un altro nel 2003, e poi alcuni altri sono stati commissionati nel 2005. Velocemente avanti di qualche anno, e ora si possono trovare ogni poche strade!

Ero perfettamente soddisfatto del caso sui nani come ho fatto il mio giro turistico intorno a Wroclaw, ma se siete in piedi per una caccia al tesoro, è possibile utilizzare questa mappa gnomo sul vostro telefono e cercare di trovare il maggior numero possibile.

Ammirate l’architettura intorno a Piazza del Mercato

Abbiamo visitato anche la Piazza del Mercato che è una piazza medievale circondata da bellissimi edifici che spaziano dallo stile gotico allo stile liberty e sono dipinti con i colori più allegri. E’ pazzesco pensare che quasi tutto quello che si vede dentro e intorno alla piazza ha dovuto essere ricostruito da zero dopo l’assedio del 1945. Il punto di riferimento principale della Piazza del Mercato è il Municipio della Città Vecchia, una struttura gotica che oggi ospita il Museo di Arte Borghese.

Negozio di prodotti freschi a Hala Targowa

Sia che stiate affittando un appartamento e cercando di preparare un pasto a casa o pianificando un piccolo picnic da gustare in un parco locale, Hala Targowa è un mercato davvero cool da visitare.

Per cominciare, l’interno dell’edificio mi ricorda l’involucro di una cattedrale, ma quello che mi ha davvero colpito è stato l’arcobaleno di prodotti disponibili, e anche a prezzi così alti!

Tante le bancarelle con vassoi di mirtilli, lamponi, fragole, fragole, mirtilli rossi – praticamente tutte le bacche sotto il sole – per non parlare di tutta la frutta e verdura fresca. Ma non è tutto, è anche possibile acquistare prodotti da forno, salumi e persino prendere uno o due souvenir.

Dove dormire a Wroclaw

Wroclaw ha una varietà di sistemazioni per ogni budget, dagli ostelli ai B&B e alberghi. Potete dare un’occhiata qui per le tariffe nella Città Vecchia.

Abbiamo soggiornato in un AirBnB proprio nel cuore della Città Vecchia e abbiamo scoperto che la maggior parte degli annunci offriva un grande valore. È possibile trovare case intere e appartamenti per $25-50 a notte, e molto più basso se siete solo alla ricerca di una stanza privata in casa di qualcuno. La chiave è quella di prenotare con largo anticipo in modo da avere una buona selezione tra cui scegliere!

Puoi sfogliare AirBnBs a Wroclaw qui e se è la tua prima volta che usi AirBnBs, puoi usare il mio sconto qui.

Sei stato in città? Quali erano alcune delle tue cose preferite da fare a Wroclaw?

Condividi su

Audrey è il creatore di That Backpacker e ha trascorso gli ultimi anni attraversando il mondo con un notebook in una mano e una macchina fotografica nell’altra. Le piace viaggiare, fare video su YouTube e bere zuppa piccante!

Like this post? Please share to your friends:
Ashkelon Plus
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: